I divani Santambrogio su: Divani Santambrogio Facebook Divani Santambrogio Google+ Divani Santambrogio Twitter Divani Santambrogio Pinterest Divani Santambrogio Youtube

Arredamento Salotto

Quanto costa un divano letto?

Confortevole e funzionale, un divano letto risponde al meglio alle esigenze del vivere contemporaneo. Complici un design curato, la presenza di sistemi di apertura sempre più performanti e la disponibilità di una grande varietà di rivestimenti, questi arredi si trasformano in pezzi di design che conferiscono un valore aggiunto alle più diverse location, dal monolocale metropolitano di un single alla zona relax di una villa. Ma quanto costa un divano letto? Il sistema di apertura e di chiusura, il tipo di rete e di materasso, il rivestimento e la presenza di eventuali optional: ecco i principali elementi che incidono sul prezzo di un divano letto e da cui non si può prescindere per una scelta che soddisfi l’aspetto estetico e le esigenze di budget. Approfondiamo ora questi molteplici aspetti, per comprendere accuratamente tutti i fattori che determinano il costo di un divano letto, al fine di orientarvi nella migliore scelta.

Come scegliere il divano letto in base al proprio portafoglio

Siete alla ricerca di un prodotto low cost che a dispetto del prezzo molto contenuto, si integri alla perfezione nell'ambiente oppure si preferisce puntare su un arredo di alta qualità che trova nella comodità e nell'ergonomia i suoi valori aggiunti? Qualsiasi sia l’obiettivo perseguito, scegliere per il nido domestico un divano che all'occorrenza si trasforma in un giaciglio significa innanzitutto fare una scelta che implica una duplice valutazione: la seduta dovrà essere confortevole e tale dovrà rivelarsi anche il sistema di riposo. Il meccanismo di apertura che può essere ad apertura classica, a scorrimento verticale o frontale, a libro, a fisarmonica e a ribaltamento, incorpora una tecnologia più o meno avanzata ed è emblematico della qualità costruttiva: i modelli più costosi sono quelli che fanno ricorso a strutture in tubolare d’acciaio e a meccanismi di ribaltamento dello schienale che consentono gradi intermedi di regolazione. Per il rivestimento, i materiali più economici come il tessuto e la microfibra assecondano le esigenze di praticità, mentre materiali più costosi come la pelle e l'alcantara sono garanzia di un’estetica raffinata e di una maggiore durevolezza. Passando alle reti e ai materassi, le reti con doghe in legno (preferibilmente di faggio curvate a vapore ed incastonate in una struttura di acciaio verniciato) e i materassi in lattice rappresentano il top di gamma, mentre se si è alla ricerca di una soluzione più economica è consigliabile optare per la maglia metallica e per un materasso in poliuretano. Per quanto concerne il design del manufatto e la presenza di eventuali optional, va da sé che i modelli basic dalle linee essenziali e privi di braccioli presentano un prezzo molto competitivo. L’impegno di spesa è più consistente se ci si orienta verso modelli dalla silhouette slanciata con il terminale a penisola o con sedute scorrevoli e allungabili per il rilassamento degli arti inferiori o con i cuscini regolabili in altezza per migliorare l’appoggio della schiena. In particolare, posizionare nel living o nella zona deputata al riposo un divano letto matrimoniale sfoderabile vuol dire sottoporre l’elemento d’arredo ad una manutenzione periodica, garanzia di igiene e di longevità. Il rivestimento è nella maggior parte dei casi comodamente lavabile in lavatrice e le restanti superfici del prodotto sono agevolmente raggiungibili per una pulizia profonda. Le bande elastiche, i lacci o il velcro a strappo provvedono a mantenere il rivestimento in sede. Questi articoli, alleati dei frenetici ritmi di vita odierni, sono il frutto di una lavorazione accurata che giustifica un prezzo superiore rispetto a quello degli omologhi non sfoderabili.

Un po’ letto e un po’ divano: una soluzione versatile

La praticità e la capacità di risolvere i problemi di spazio offrendo allo stesso tempo il massimo della funzionalità, sono le prerogative che fanno di un divano letto la soluzione d'arredo più versatile. La poliedricità di questi imbottiti trasformabili si spiega anche in considerazione della presenza di un ampio ventaglio di meccanismi di apertura, di materiali, di nuance e di dettagli di design: ne consegue che il prezzo di questi manufatti non può non risentire della disponibilità di rivestimenti economici e di materiali pregiati come la pelle, di sistemi di apertura rudimentali e di meccanismi espressione di un ingegnoso sistema costruttivo, di linee nel segno di una consolidata tradizione che guarda alla semplicità e di forme che celano un grande talento creativo. Dopo avere passato in rassegna i parametri che concorrono a determinare il prezzo di un divano letto, va detto in conclusione che per trovare il prodotto ideale, ancor prima di fare considerazioni di ordine economico occorre procedere ad un’attenta valutazione del posizionamento. In base allo spazio disponibile, si passerà all'individuazione delle misure esterne dell’imbottito e del sistema di trasformazione, con conseguenti e non certo trascurabili implicazioni sulla maneggevolezza e sulla forma del manufatto. Quanto costa un divano letto? Alla luce di quanto sin qui detto, non è certo difficile individuare il prodotto a misura del proprio budget!