I divani Santambrogio su: Divani Santambrogio Facebook Divani Santambrogio Google+ Divani Santambrogio Twitter Divani Santambrogio Pinterest Divani Santambrogio Youtube

Arredamento Salotto

Divani in tessuto per l’arredamento minimal

Ci sono elementi d'arredo che riescono a determinare la personalità di un intero ambiente. È il caso dei divani in tessuto, specialmente se l'arredamento in cui trovano posto è improntato all'essenzialità, alla funzionalità e ad un'attenta gestione degli spazi, ossia, in una parola sola, minimal.

Secondo le regole dello stile forgiato da personaggi come il noto architetto e designer tedesco Ludwig Mies van der Roher, profeta del «Less is more», l'identità di una stanza dev'essere affidata a pochi elementi dal carattere forte. Dunque, se parliamo di una sala, di un salotto o di un soggiorno, accanto a mobili e mensole lineari e senza fronzoli, ad occupare gran parte della scena è proprio il sofà. I modelli che incontrano e soddisfano al meglio le esigenze dei cultori del minimalismo sono senz'altro quelli in tessuto. Perché? Almeno per due ragioni. Innanzitutto, sono realizzati in un'ampia gamma di colori, quasi sempre comprensiva di tinte come bianco, nero, beige, sabbia e blu, predilette da chi ama arredare all'insegna dell'essenzialità anche cromatica. Inoltre, i divani rappresentano un ottimo esempio di ciò che si intende per arredo funzionale. Infatti, un sofà dalla seduta comoda che all'occorrenza si trasforma rapidamente in letto e che ospita vani contenitore nascosti è il miglior alleato di uno stile che mira a razionalizzare gli spazi da vivere senza soffocarli.

Accanto a queste due ragioni principali, che decretano il successo di quest'elemento d'arredo nelle ambientazioni minimal, si aggiunge anche la modularità: uno stesso modello può essere proposto in forme diverse, con o senza chaise longue, per esempio, o con quest'ultima separata dal corpo principale. Inoltre, i sofà in tessuto sono amici della pulizia: i cuscini sono spesso sfoderabili e facilmente lavabili, un aspetto che, se non è da trascurare in generale, diventa fondamentale in un ambiente dove anche la pulizia riflette una particolare filosofia improntata alla vivibilità degli spazi e alla loro purezza formale.

In questo campo la ricerca ha fatto passi avanti e quello che sembrava un vantaggio dei divani in pelle oggi è appannaggio anche di quelli in stoffa, sempre più spesso realizzati con materiali idro e oleorepellenti ed esteticamente più vicini ai gusti di chi ama uno stile basic.

Considerati questi aspetti, non sorprende che, nelle ambientazioni proposte dai più rinomati maestri del minimal, a rivestire il ruolo di sobri protagonisti siano proprio divani angolari in tessuto dalle forme squadrate, veri e propri simboli di un arredamento intelligente, funzionale e personalizzabile.