I Divani Santambrogio su: Divani Santambrogio Facebook Divani Santambrogio Instagram Divani Santambrogio Youtube Divani Santambrogio Pinterest Divani Santambrogio Twitter

Chiamaci 0362.1621214
Chiamaci: Divani Santambrogio

Arredamento Salotto

Quali sono i Divani più Comodi?

Quando si pensa al relax e al riposo, alla maggior parte di noi sorge indubbiamente spontanea l'immagine mentale di un divano comodo, che ci aspetta rassicurante al termine di una lunga e faticosa giornata.

Il divano dovrebbe rappresentare il nostro primo e ultimo rifugio, un complemento d'arredo che ha un ruolo estetico importante nella stanza all'interno della quale viene inserito ma che più di tutto dovrebbe risultare comodo e accogliente.

Tale aspetto rappresenta un elemento fondamentale, al quale non si dovrebbe rinunciare in funzione di un un effetto più elegante. Di seguito si vedranno alcune delle caratteristiche da valutare per l'acquisto di un divano che risulti davvero comodo e accogliente.
 

Quali aspetti approfondire per capire se un divano è veramente comodo?

Esistono alcuni elementi che contribuiscono a rendere un divano effettivamente comodo e dall'aspetto solido. Certamente, uno tra quelli più rilevanti e con un ruolo maggiore, riguarda la sua struttura, che deve essere robusta e pensata per sostenere il corpo.

In seconda battuta si trovano i rivestimenti: un divano può essere imbottito in diversi modi e materiali, che ovviamente corrispondono ad un costo e ad un effetto diverso. Essi comprendono ad esempio il poliuretano espanso, le piume d’oca oppure la fibra.

A determinare la comodità di un divano si ritrova anche la profondità del sedile, che deve essere corretta per l'altezza e dovrebbe permettere di stare seduti in maniera confortevole senza dover ricorrere ad un cuscino.

Per verificare tale aspetto è sufficiente verificare che le ginocchia formino un angolo di 90° quando ci si trova in posizione seduta, mentre i piedi dovrebbero toccare il pavimento senza sforzo.
 

Quali sono le Sedute più comode tra i divani sul mercato?

Il materiale con cui viene riempito il divano, sia come cuscini sia come struttura sul retro può fare una grande differenza nel rendere i divani comodi.

Ad esempio, materiali acrilici come il poliuretano sono abbastanza comuni ed apprezzati per il comfort, il costo e soprattutto la durata.

Tuttavia, se si cerca un effetto meno rigido e più naturale, la piuma è un rivestimento molto diffuso: esso consente di ottenere un'atmosfera molto rilassata.

In tal caso però si può molto spesso verificare un inconveniente, poiché l'imbottitura spesso rischia di spostarsi leggermente: ecco perché i cuscini di questo tipo di divano hanno un aspetto più morbido e meno uniforme.

Per evitare lo slittamento tipico della piuma, possono essere usati riempimenti complementari di ovatta, di lana o cotone, che sono disponibili in diversi spessori.

In linea generale, le sedute più comode sono tutte quelle che risultano abbastanza alte da non dover portare a sforzare la schiena nell'alzarsi e che sostengono la schiena grazie alla loro conformazione.
 

Lo Schienale: come scegliere il più comodo fra tutti

I divani di ultima generazione sono certamente pensati per essere molto comodi. Grazie agli avanzamenti dal punto di vista delle tecnologie di realizzazione, i nuovi divani risultano molto più comodi rispetto al passato.

Uno degli aspetti che influenza maggiormente il comfort di un divano è sicuramente lo schienale, che nei modelli più confortevoli vanta la possibilità di essere alzato e abbassato a piacere e secondo i contesti.

Gli schienali ad altezza regolabile stanno conoscendo un successo sempre crescente e sono certamente tra i modelli che vengono considerati più comodi in assoluto: essi rappresentano una delle opzioni preferite dai consumatori poiché riescono ad unire delle funzionalità ottime sotto il profilo tecnico con un design davvero splendido e imbottiture ottime.

Lo schienale risulta fondamentale nell'aiutare il corpo ad assumere una posizione comoda: quando si riesce a tenere il collo rilassato e la schiena supportata, il fisico può rilassarsi senza mantenere posture che possono risultare nel comprometterlo.

Inoltre, grazie alle diverse regolazioni dello schienale, il mal di schiena e le cervicali saranno solo un ricordo. Infine, uno schienale regolabile consente di sentirsi sempre ben avvolti e protetti.

Al contrario, i tradizionali divani in stile inglese pur se bellissimi da vedere, spesso montano degli schienali troppo rigidi che non aiutano a rilassarsi, ma fungono solo da complemento d'arredo di design.
 

Altri elementi che contribuiscono a rendere confortevole un divano

Oltre agli schienali e alle sedute, uno degli aspetti che contribuisce a rendere un divano molto comodo è la presenza di un pouf o della possibilità di allungare una delle sedute.

Quando la seduta sostiene la schiena e si possono rilassare le gambe, un divano non potrebbe davvero risultare più comodo. Inoltre, per i divani angolari, si richiede maggiore attenzione nel valutare gli aspetti che influiscono sulla comodità.

Ad esempio, si dovrebbe provare a sedersi sulle parti angolari al fine di verificare che non siano solo centimetri di tessuto inutilizzabile. Un divano davvero comodo, infatti, lo è in ogni sua parte ed il divano angolare dovrebbe essere strutturato in modo tale da consentire il massimo comfort.

Infine, i braccioli sono dei supporti fondamentali, che non possono in alcun modo mancare per rendere il divano confortevole. Esistono modelli dal design particolare che non ne prevedono, eppure, in tal caso si dovranno considerare le sedute esterne molto scomode e difficilmente utilizzabili sul lungo periodo.
 

Conclusione sui divani comodi

Riassumendo quanto preso in esame finora, ricercare la comodità in un divano non significa dover rinunciare alla dimensione della praticità o dell'eleganza.

C’è da considerare che nella maggioranza dei casi le abitazioni moderne offrono degli spazi piuttosto ridotti, di conseguenza non sempre è semplice ospitare dei divani larghi ed ingombranti come i modelli classici: proprio per questo, dunque, i divani moderni hanno spesso delle dimensioni contenute, oppure sono realizzati in modo da ottimizzare al meglio gli spazi a disposizione (basti pensare, a riguardo, ai divani angolari).

Come evidenziato dalle soluzioni più moderne per il living, l'aspetto del comfort va di pari passo con quello dell'ergonomia ma anche della raffinatezza.

Ciò è reso possibile in particolare dalla maggiore funzionalità che caratterizza i divani moderni, i quali sono completamente improntati sia al rispondere a tutte le esigenze dei contesti abitativi contemporanei, sia a risultare validi per ciò che riguarda il punto di vista ergonomico.