I divani Santambrogio su: Divani Santambrogio Facebook Divani Santambrogio Google+ Divani Santambrogio Twitter Divani Santambrogio Pinterest Divani Santambrogio Youtube

Arredamento Salotto

Come pulire i divani in pelle beige?

Il divano è uno degli elementi immancabili all'interno di un soggiorno che si rispetti, perfetto per rilassarsi permette di accogliere al meglio gli ospiti, finendo per divenire anche il posto preferito per un pisolino degli animali domestici. Soprattutto quando la scelta ricade su un divano in pelle, è necessario procedere ad una pulizia costante. Per eliminare polvere, briciole e peli depositati quotidianamente è sufficiente fare ricorso ad un panno pulito o ad una spazzola, oppure ad un’aspirapolvere (facendo attenzione a non "grattare" eccessivamente la superficie).

Non sono poche, invece, le persone che non hanno idea di come pulire i divani in pelle beige, in particolare quando si devono eliminare alcune macchie dalla superficie. Questo tessuto è una scelta molto comune in tale ambito, in quanto riesce a regalare un aspetto estremamente elegante. Inoltre, un tessuto chiaro regala luce agli ambienti, tanto da farli apparire più grandi delle loro reali dimensioni. Proprio il colore chiaro del tessuto, però, rischia di rivelarsi controproducente quando la pulizia viene effettuata con metodi non idonei. L'obiettivo finale, infatti, deve essere quello di ottenere una pulizia profonda, ma senza rovinare la superficie. Vediamo alcuni piccoli consigli su come procedere senza ricorrere a prodotti aggressivi possono aiutare ad allungare la vita del divano stesso.

I principali metodi naturali per la pulizia dei divani in pelle beige

Un primo metodo di pulizia che garantisce ottimi risultati su modelli in pelle beige è basato sull'impiego di acqua e detersivo per i piatti, la cui soluzione deve essere passata sulla superficie con un panno. Anche mescolare un quantitativo pari a 3 tazze di acqua con uno spruzzo di sapone liquido consente di pulire senza decolorare, agendo delicatamente. Indipendentemente dal metodo impiegato, è preferibile terminare l'operazione procedendo ad una seconda pulizia con un panno umido imbevuto unicamente di acqua; in questo modo verrà raccolto qualsiasi residuo eventualmente presente sulla superficie.

Un'alternativa che si rivela efficace per la pulizia di un divano in pelle beige, vede l'utilizzo di un comune latte detergente per il viso. Dopo aver versato una piccola quantità su un panno in microfibra, passare il latte detergente sull'intera superficie, accertandosi di rimuovere qualsiasi residuo. Anche il sapone di Marsiglia, opportunamente diluito in acqua può essere impiegato per pulire, ma in questo caso occorre scegliere una spugna morbida e, terminata l'operazione, sciacquare con molta cura e asciugare con un panno pulito.

Chi preferisce un metodo completamente naturale può affidarsi ad una soluzione ottenuta mescolando 500 ml di latte ad una pari quantità di acqua, per poi applicarla sulla superficie con una spugna morbida e utilizzare un panno morbido per asciugare. Infine, per donare maggiore lucentezza e morbidezza, la cera vergine si rivela il prodotto ideale.

Se il problema è rappresentato dalle macchie, è importante agire in modo diverso a seconda della loro causa. Quando si tratta di residui di liquidi (ad esempio succhi di frutta o caffè), agire tempestivamente con della carta assorbente per tamponare la macchia. Successivamente versare un cucchiaio di aceto bianco in una ciotola contenente 300 ml di acqua, pulendo l'area interessata con un panno asciutto e morbido. Per rimuovere macchie oleose, iniziare sempre con della carta assorbente, quindi rimuoverla per mezzo di una soluzione composta da acqua (300 ml) e sapone di Marsiglia in forma liquida (è sufficiente un cucchiaio). A quel punto passare un panno asciutto; trattandosi di una macchia oleosa, cercare di procedere dall'esterno verso l'interno, in modo che la macchia stessa non possa espandersi.

Se ad affliggere la pelle beige è la muffa, dopo aver passato un panno asciutto miscelare una pari quantità di acqua e alcool, strofinando la parte macchiata con delicatezza. Conclusa la pulizia lasciare asciugare il divano all'aria, se possibile spostandolo in un ambiente esterno, ponendolo in una zona d'ombra (il sole potrebbe scolorirlo). Come alternativa all'alcool è possibile utilizzare l'aceto, grazie alla sua azione disinfettante.

I prodotti per la pulizia dei divani in pelle disponibili sul mercato

Chi ha poco tempo a disposizione da dedicare alla casa, solitamente preferisce ricorrere a prodotti chimici, largamente disponibili in commercio. La maggior parte dei detergenti, pur rivelandosi efficaci se utilizzati su gran parte dei modelli oggi proposti sul mercati, non si dimostra altrettanto funzionale nei confronti delle superfici in pelle. Questo a causa di formulazioni troppo aggressive, che rischiano di far apparire un modello sporco, oppure macchiato, ancora più rovinato. Se un divano in pelle può rappresentare il fiore all'occhiello di un soggiorno, un modello rovinato ottiene esattamente l'effetto contrario, risultando vecchio, fuori luogo e pronto per essere rottamato.

I rimedi casalinghi descritti nel presente articolo possono rappresentare un'alternativa migliore per pulire un divano in pelle beige senza aggredirlo eccessivamente. Tenendo presente che i pellami possono differenziarsi notevolmente tra loro, un ultimo consiglio è quello di effettuare una "prova di resistenza", limitando inizialmente il metodo scelto ad un angolo nascosto. In questo modo, se il risultato ottenuto non si rivelerà all'altezza delle aspettative, sarà sempre possibile ricorrere ad un altro metodo.