I Divani Santambrogio su: Divani Santambrogio Facebook Divani Santambrogio Instagram Divani Santambrogio Youtube Divani Santambrogio Pinterest Divani Santambrogio Twitter

Chiamaci 0362.1621214
Chiamaci: Divani Santambrogio

Arredamento Salotto

Come abbinare due divani diversi in un salotto

Arredare la propria casa rappresenta sicuramente un'esperienza unica e divertente, ma al tempo stesso piuttosto complessa per chi vuole ottenere un risultato eccellente.

Non è facile scegliere gli abbinamenti perfetti, i complementi d'arredo o lo stile che si vuole dare alla propria abitazione, soprattutto se c'è un certo budget da rispettare.

Uno degli elementi che non può mai mancare nel proprio salotto è senz'altro il divano. Quest'ultimo non solo è ideale per concedersi dei momenti di relax con la propria famiglia, ma crea anche un'atmosfera più calda e accogliente in casa.

Molto spesso, però, ci si ritrova ad avere due divani diversi nel proprio salotto e non tutti conoscono le migliori pratiche per un abbinamento impeccabile.

Disporre due divani diversi in salotto: quali accorgimenti seguire

Chi possiede un salotto molto grande può disporre due divani in modo tale da rendere la zona living più vivibile e ospitale. Non è necessario però che i divani siano perfettamente uguali, dal momento che si possono abbinare anche due modelli completamente diversi tra loro.

Tutto quello che bisogna fare però, è cercare di creare armonia tra gli elementi al fine di rendere la stanza esteticamente gradevole ed evitare un effetto confusionario. Tra gli accorgimenti da tenere in considerazione c'è sicuramente lo stile dell’arredamento.

Anche se i divani sono diversi, per abbinarli al meglio è bene sceglierne due che appartengano alla stessa tipologia. Un divano in stile moderno, in realtà, avrà poco a che vedere con uno in stile country o shabby chic, quindi non vanno scelti a caso.

Bisogna, quindi, fare molta attenzione ai materiali. Ad esempio, se uno dei due elementi è in legno, è consigliabile scegliere anche l'altro allo stesso modo per creare una sintonia dal punto di vista ottico.

Anche i tessuti dovrebbero essere uguali o almeno simili. Ad esempio, se si opta per la pelle per uno dei complementi d'arredo, è opportuno continuare sulla stessa linea anche per l'altro modello ed evitare, ad esempio, un divano in tessuto poiché il risultato finale potrebbe non essere soddisfacente dal punto di vista estetico.

Divani diversi in salotto: come abbinare i colori

Uno degli accorgimenti più utili per abbinare correttamente due divani diversi nella zona living, è senz'altro la scelta dei colori. Questi ultimi, infatti, devono sposarsi bene tra di loro e non risultare eccessivi.

Ci sono due soluzioni che si possono adoperare per ciò che concerne le colorazioni: scegliere due tonalità simili per realizzare un'armonia cromatica oppure optare per due nuance completamente diverse che però non stonino tra loro.

Nel primo caso è possibile orientarsi sulle sfumature di uno stesso colore. Ad esempio, se uno dei divani è blu, bisognerà preferire per l'altro divano colorazioni come l'azzurro, il turchese o il celeste.

Nel caso in cui, invece, si volesse optare per due tonalità a contrasto bisogna fare attenzione a scegliere palette di colori che siano complementari come, ad esempio, il bianco e il nero o il verde e il giallo.

Selezionare due nuance differenti che al tempo stesso si combinano fra loro permette, non solo di avere un salotto all'avanguardia e originale, ma anche di esaltare entrambi i divani all’interno della propria abitazione.

Divani e Poltrone: come creare l'abbinamento perfetto

Chi ha una zona living piuttosto piccola può evitare il posizionamento di due divani prediligendo l’abbinamento con una poltrona, un elemento d’arredo perfetto per l’ottimizzazione degli spazi, che regala comfort ed un tocco di stile in più ai nostri salotti.

Tuttavia, anche in questo caso bisogna optare per due pezzi d'arredamento simili o che comunque si sposino bene tra di loro.

Abbinare un divano a una o più poltrone in alcuni casi potrebbe essere complesso, ma in realtà basta seguire le stesse semplici regole osservate per l'accostamento di due divani differenti.

Pertanto per prima cosa si deve tenere conto dello stile. Entrambe le sedute dunque devono appartenere allo stesso stile per non rischiare di ottenere un risultato sgradevole.

Lo stesso vale anche per i materiali e i tessuti. Non conta quale sia il materiale scelto (pelle, ecopelle, velluto, ecc.), l'importante è che siano uguali.

Per le colorazioni vale, invece, la regola delle due opzioni, ovvero scegliere due colori simili oppure due tonalità totalmente differenti a patto che nell'insieme il risultato funzioni.

Altri elementi da considerare quando si devono abbinare due divani diversi

Oltre allo stile, i colori e i materiali ci sono altri elementi da considerare quando si devono abbinare due sedute differenti. Tra questi bisogna ricordare senz'altro le rispettive dimensioni.

È opportuno, di fatto, prediligere elementi che abbiano misure omogenee tra di loro ed evitare di accostare pezzi di misure troppo piccole a quelli molto grandi. Il risultato finale, infatti, potrebbe essere poco equilibrato soprattutto se la stanza non ha molti metri quadrati disponibili.

Un altro fattore di cui tenere conto è la forma del divano. Sebbene due divani dalle forme diverse possano essere molto originali e innovativi se bene abbinati, è preferibile optare per un unico design per entrambe le sedute.

Meglio dunque scegliere delle linee pulite e minimal, come ad esempio piedi simili o schienali dalla forma arrotondata. Naturalmente, quando si deve disporre un divano in salotto è opportuno anche considerare altri elementi come le pareti, i pavimenti e gli altri mobili della stanza.

Per conferire maggiore luminosità alla stanza e creare un effetto ottico di area più grande è meglio scegliere colorazioni chiare come il bianco o l'avorio.

In conclusione

Prima di prendere la decisione finale dobbiamo ricordare che, accostare due divani differenti senza cadere nell'eccesso non è certamente semplice, ma al tempo stesso possibile se si seguono precise regole di stile.

Tutto quello che bisogna fare consiste nel valutare e scegliere attentamente gli elementi e fare attenzione anche al più piccolo dettaglio. Seguendo questi accorgimenti sarà possibile avere un salotto armonioso e gradevole senza spendere troppo.

Naturalmente non bisogna mai dimenticare i gusti personali, ricordare che un divano di qualità è importante se vogliamo che la nostra schiena resti dritta e chi preferisce può sempre mischiare colori e forme a proprio piacimento.